Come funziona Tai Chi per il diabete?

 
 
Da: il dottor Paul Lam

Copyrights Tai Chi Productions 2007. Tutti i diritti riservati, nessuna parte di questo articolo può essere riprodotta in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, senza autorizzazione per iscritto, salvo scopo didattico non profit. Ad esempio: puoi fotocopiare questo articolo per un amico, studente pagante o partecipante alla conferenza finché questo articolo non è incluso come parte della tua carica.

 

Come funziona Tai Chi per il diabete?

Tai Chi per il laboratorio di diabete a Victoria Sept 2005La dieta e l'esercizio fisico sono la pietra angolare della gestione del diabete. Le persone con diabete che esercitano regolarmente hanno un controllo migliore sui loro livelli di glucosio nel sangue e meno complicazioni come la malattia di cuore e ictus.

 

Molte persone, tuttavia, non sono in grado di tenere il passo con il loro regolare esercizio fisico perché non amano o hanno difficoltà a trovare il tempo per esercitarsi. Il Tai Chi offre un grande vantaggio: è piacevole, e per molti è quasi avvincente. Dopo aver superato la fase di apprendimento iniziale (da circa tre a sei mesi) e aver acquisito familiarità con il ritmo e la sensazione del tai chi, la maggior parte delle persone continua ad allenarsi. Puoi praticare il Tai Chi quasi ovunque.

L'esercizio gentile è stato dimostrato dagli studi per prevenire il diabete in percentuale di 60 (riferimento 1,riferimento 2). Pertanto, dal momento che il Tai Chi è un esercizio delicato, possiamo supporre che sia efficace nel prevenire e migliorare il controllo del diabete.

Lo stress sta nel modo di controllare il diabete. Poiché tai chi incoraggia il rilassamento mentale e riduce lo stress, segue che Tai Chi può migliorare il controllo del diabete.
I principali problemi del diabete sono le complicanze associative quali malattie cardiache, alterazioni visive e ictus. Tai Chi si concentra sulla costruzione di forza, equilibrio e flessibilità attraverso movimenti lenti e fluidi combinati con immagini mentali e profonde respirazioni. Gli studi scientifici hanno dimostrato ai tai chi di avere effetti benefici sul fitness cardio-respiratorio, la forza muscolare, l'equilibrio, la circolazione periferica, la tensione ridotta e l'ansia (riferimento 3,riferimento 4,riferimento 5,riferimento 6,riferimento 7,riferimento 8). Questi a loro volta minimizzano le complicazioni del diabete.
 

Il diabete provoca neuropatia periferica, una condizione in cui i nervi dei piedi sono danneggiati, influenzando così la stabilità nel camminare. Tai chi si è rivelato efficace nell'aiutare equilibrio e mobilità.

Il potere della mente

tai chi per il laboratorio di diabete a Sydney presso gli auditorim di Diabetes Australia agosto 2005Tai chi aumenta la concentrazione, la chiarezza della mente, migliora il rilassamento e aumenta lo stato d'animo. L'immenso potere della mente non è stato completamente stimato. Come uno dei più efficaci esercizi di corpo mentale, tai chi aiuta lo studente ad essere a conoscenza dell'energia intrinseca da cui egli può percepire un maggiore controllo di sé e di potenziamento.

Medicina tradizionale cinese e potere di Qi

Qi è l'energia vitale all'interno di una persona. Il concetto di qi è fondamentale nella maggior parte delle culture orientali. In realtà, la medicina tradizionale cinese si basa su questo concetto. Progettato per coltivare e migliorare il qi, il tai chi incoraggia movimenti lenti e lenti che allungano i meridiani (canali energetici lungo i quali il qi viaggia) e li mantengono forti ed elastici. Il movimento ritmico del muscolo e delle articolazioni pompa energia attraverso tutto il corpo.

Secondo la medicina tradizionale cinese, il diabete è una carenza di umidità e di essenza (yin) dei meridiani polmonari, milza e reni. Aumentare il qi nei meridiani appropriati (riferimento 9) migliorerà quindi il diabete.

Tai Chi per il diabete - Un programma appositamente progettato da Diabetes Australia
DVD didattico passo dopo passoDurata 90 min

Progettato per aiutare a prevenire e migliorare il controllo del diabete aumentando del tutto le attività fisiche, l'assorbimento cellulare del glucosio e il rilassamento. Migliora Qi (energia vitale), che secondo la medicina tradizionale cinese aiuterà a controllare il diabete. Questo programma può essere utilizzato per fitness generale e salute.

Il programma prevede un'introduzione generale di Tai Chi e diabete, esercizi di riscaldamento e raffreddamento, Qigong per il diabete, movimenti di base 11 e movimenti avanzati di 8. Gli spettatori possono imparare la parte diversa a proprio ritmo utilizzando le istruzioni facili da imparare e dettagliate.

Puoi acquistare la tua copia di questo DVD dalla nostra Tornare al suo account o le filiali locali del Diabetes Australia.


Riferimento per il diabete
1. J Tuomilehto & Associates, Dipartimento di Epidemiologia e Promozione della Salute Helsinki, 3 maggio 2001. Prevenzione del tipo 2 diabete mellito da cambiamenti nello stile di vita tra soggetti con tolleranza al glucosio compromessa. Il New England Journal of Medicine.
2. Il New England Journal of Medicine, VOLUME 346, FEBBRAIO 7, 2002, NUMERO 6. Eeduzione nell'incidenza del diabete di tipo 2 con intervento di stile di vita o metformina.
3. Lai J, Lan C, Wong M e Teng S. 1995. Trend di due anni nella funzione cardiorespiratoria tra i praticanti di Tai Chi Chuan e gli argomenti sedentari. Giornale della American Geriatrics Society, 43 (11), p 1222-1227.
4. Wolfson L, Whipple R, Cerby C, Giudice J, Re M, Amerman P, Schmidt J e Smyers D. 1996. Formazione di equilibrio e resistenza in adulti più anziani: guadagni di intervento e manutenzione di Tai Chi. Giornale della American Geriatric Society, 44 (5), p 498-506.
5. Lan C, Lai J, Chen S e Wong M. 2000. Tai Chi Chuan per migliorare la forza e la resistenza muscolare in individui anziani: uno studio pilota. Archivi di Medicina Fisica e Riabilitazione, 81 (5), 604-607.
6. Hong Y, Li X e Robinson P. 2000. Il controllo di equilibrio, la flessibilità e la forma cardiorespiratoria tra i più vecchi praticanti di Tai Chi. British Journal of Medicine Sport, 34 (1), p 29-34.
7. Wang J, Lan C e Wong M. 2001. Formazione Tai Chi Chuan per migliorare la funzione microcircolatoria negli uomini anziani sani. Archivi di Medicina Fisica e Riabilitazione, 82 (9), p 1176-1180.
8. Brown D, Wang Y, Ebbeling C, Fortlage L, Puleo E, Benson H e Rippe J. 1995. Effetti Psicologici Cronici di Esercizio e Esercizio Plus Strategie Cognitive. Medicice & Scienza in Sport e Esercizio, 27 (5), p 765-775.
9. Teorie mediche cinesi, tra cielo e terra da Harriet Beinfield e Efrem Korngold